Paccheri con bufala campana, mazzancolle, seppia e catalogna


La mozzarella di bufala è uno dei formaggi freschi che mi piace di più, per la sua consistenza e per quel suo sapore che ricorda il fieno. Quando son venuta a conoscenza del contest Pasta Bufala e Fantasia! La Mozzarella DOP nei Primi Piatti organizzato da Le strade della Mozzarella, non ho potuto far a meno di iscrivermi, anche perché quando si tratta di inventare ricette partendo da prodotti di alta qualità mi diverto tantissimo. Per realizzare le mie preparazioni, mi è stata inviata una campionatura gratuita di Pasta Leonessa.


Per il primo esperimento ho scelto di usare i paccheri e di servirli con una crema di mozzarella di bufala campana DOP, mazzancolle e striscioline di seppia semplicemente saltate in padella con un filo d'olio extravergine di oliva e foglioline di catalogna, anch'essa cotta in padella con olio. I paccheri sono saltati in una bisque all'arancia rossa, la stessa che poi ho usato per macchiare la crema di mozzarella. Sì macchiare, perché ho pensato alla crema di mozzarella come una tela di un quadro da dipingere con segni astratti: gocce arancioni di bisque, gocce verdi di salsa di catalogna e gocce nere di salsa al nero di seppia.



Ingredienti
per 4 persone (porzioni come da foto)
200 g di paccheri
1 mozzarella di bufala campana DOP
150 g di mazzancolle
1 seppia fresca (con il sacchetto del nero)
olio evo
1 spicchio d'aglio
per la bisque all'arancia rossa:
1 l di acqua
carapace delle mazzancolle
1/2 cipolla bianca
1/2 carota
1 pezzo di sedano
1 gambo di prezzemolo
1 pomodoro
2 grani di pepe
olio evo
vino bianco
1 arancia rossa
1 cucchiaino di fecola di patate
per la salsa di catalogna:
mezzo cespo di catalogna
olio evo
sale grigio integrale
per la salsa al nero di seppia:
1 dl di fumetto di pesce (per il fumetto vi rimando all'articolo che ho scritto qui)
1 sacchetto di nero di seppia (fresco, mi raccomando, perché non serve solo il colore ma anche il sapore)


Procedimento
Pulire le mazzancolle, mettendo da parte i carapaci, e privarle del budello. Pulire la seppia o farselo fare dal pescivendolo, chiedendo di mettere da parte il sacchetto dell'inchiostro. Tagliare la seppia a striscioline.
Preparare la bisque: lavare gli ortaggi, pelare il pomodoro, dopo averlo immerso in acqua bollente per un paio di minuti, tagliare tutto a pezzi, aggiungere mezza arancia pelata a vivo e far stufare sul fondo di una pentola con un filo d'olio e gli aromi. Unire i carapaci e far rosolare per qualche minuto. Sfumare con il succo di mezza arancia rossa e il vino bianco e far evaporare l'alcol. Coprire con l'acqua molto fredda. Far sobbollire a fuoco lento per 30 minuti. Passare il tutto al passaverdure oppure frullare con un minipimer e filtrare con una stamina. Riportare ad ebollizione e legare la bisque con la fecola stemperata in un goccio di acqua fredda. Aggiustare di sale e tenere in caldo.
Pulire la catalogna e tagliarla grossolanamente: cuocerla per pochi minuti in una padella con un filo d'olio evo. Salare con sale integrale. Tenere da parte le punte e frullare il resto con un un filo d'olio evo.
Scaldare e ridurre il fumetto di pesce, dopodiché versarvi il nero di seppia. Far sobbolire per pochi minuti e tenere in caldo.
Frullare la mozzarella di bufala insieme al suo siero, in modo da ottenere una crema morbida e liscia.
Cuocere i paccheri in acqua bollente e salata. Nel frattempo rosolare le striscioline di seppia e poi le mazzancolle in una padella con un filo d'olio e uno spicchio d'aglio in camicia.
Scolare i paccheri e condirli con parte della bisque all'arancia. Stendere sul fondo di un piatto la crema di mozzarella. Disporre due paccheri in verticale e uno in orizzontale e dentro ognuno mettere un pezzo di seppia, una mazzancolla e una punta di foglia di catalogna. "Macchiare", in maniera abbastanza disordinata, la crema di mozzarella e il pacchero orizzontale con la salsa di catalogna, la bisque all'arancia rossa e la salsa al nero di seppia.


Con questa ricetta partecipo al contest de Le strade della Mozzarella Pasta Bufala e Fantasia! La Mozzarella DOP nei Primi Piatti




40 commenti:

  1. Questa crema di bufala dev'essere eccezionale, da provare!!!

    Not Only Sugar

    RispondiElimina
  2. Tesoro..la ricetta è favolosa...ma la presentazione...NON HO PAROLE ! Semplicemente perfetta !
    Ti abbraccio forte, e sarei tentata di presentarmi a cena a casa tua ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tesoro vieni pure!! Ti aspetto :D
      Grazie :*

      Elimina
  3. Eli... sono rimasta ammirata davanti a questa presentazione unica!! Complimenti di cuore e un abbraccio, una raffinatezza senza pari!! Bacioni :)

    RispondiElimina
  4. stavo guardando su mio account di blogger la lista di blog che seguo... ho visto la tua foto e non ho potuto fare a meno di entrare e leggere. la presentazione che hai fatto è da 10 e lode. bravissima! un abbraccio, Maggie

    RispondiElimina
  5. tesorinooooo... la scorsa settimana è stata un bel po impegantiva e ho un po abbandonato il mondo della blogsfera, ma adesso sono qui.. ad osservare tale meraviglia!! hai detto bene, sembra proprio un bel quadro, e tu sei una grande artista!!!! un abbraccione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tizi, anche io son sempre di corsa e devo ancora leggermi il tuo ultimo post! :)
      Grazie cara, un mega bacio

      Elimina
  6. caspita! ricetta e presentazione degna di uno chef stellato! lo credo davvero!

    RispondiElimina
  7. Già le tue ricette sono sempre da gran chef ma le presentazioni mi lasciano ogni volta a bocca aperta. E con questa credo ti sei proprio superata . Non ho parole, solo tanta tanta ammirazione ^_^ Complimenti davvero, un bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Fede, troppo buona *_* Grazie davvero!
      Smack

      Elimina
  8. questo piatto sembra una meravigliosa opera d'arte....complimenti!!!!!!!

    RispondiElimina
  9. I tuoi piatti sono sempre bellissimi e questo non è da meno!!!!

    RispondiElimina
  10. Che meraviglia di presentazione...e in bocca al lupo per il contest!!
    Bisu

    RispondiElimina
  11. Presentazione spettacolare! Non oso immaginare il sapore! Complimenti!!!
    Buona giornata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Danja e buona giornata anche a te!

      Elimina
  12. Ieri sera ho visto questo post dal cellulare e sono rimasta sbalordita: sono bellissimi, arte nel piatto! In bocca al lupo per il contest :)

    RispondiElimina
  13. Questo piatto si chiama tecnica-fantasia-passione, tutte qualità che ti appartengono.
    E' davvero un peccato che tu abbia lasciato questa strada, ti avrebbe portato lontano....!
    un abbraccio e in bocca al lupo

    RispondiElimina
  14. Caspita, questo piatto si presenta benissimo, complimenti!

    RispondiElimina
  15. Un trionfo di sapore!!
    Bravissima!!
    Un abbraccio e a presto
    Carmen

    RispondiElimina
  16. Il tuo blog sta diventando un'opera d'arte culinaria. Sei sempre più brava :-) Bacioni cara

    RispondiElimina
  17. ciao eli bellissimo il tuo piatto!!!ti ho scritto una mail...ho bisogno del tuo aiuto!!! baci e complimenti!

    RispondiElimina
  18. Elisa, hai composto una ricetta e un quadro bellissimo! Evviva la tua creatività culinaria! Un grande bacio :)

    RispondiElimina
  19. Sono rimasta incantata dalla preparazione del piatto! Wow! :-)

    RispondiElimina

I commenti mi aiutano a crescere: ditemi tutto ciò che pensate, soprattutto se qualcosa non vi piace o vi lascia perplessi.

 

IL MIO LAVORO: CUCINA A DOMICILIO

IL MIO LAVORO: CUCINA A DOMICILIO
.

Il mio blog è #SLOWTHINKING

GENTE DEL FUD

I miei lettori

Seguimi tramite email

Blog di cucina

Blog di libri e scrittori

Rubrica di teatro