Una millefoglie...un gemellaggio tra Piemonte, Sardegna e Alto Adige

 

Buongiorno! Anzi a quest'ora forse dovrei dire buonasera, visto che il sole sta già tramontando... Facciamo così: buon sabato! :D
Oggi vi lascio veloce veloce un'altra ricetta che ho preparato per il contest delle Fattorie Fiandino; tra i vari prodotti dello scatolone rosso, c'era un pezzo di un formaggio che mi piace moltissimo, che avevo già provato e sono stata contentissima di riprovare, dovendone pensare una combinazione all'interno di un piatto: il Lou Bergier, una toma a latte crudo, prodotta con caglio vegetale, dal sapore e dal profumo molto delicati.

Ho pensato di utilizzarlo in uno sfizioso antipasto, che unisce Piemonte, Sardegna e Alto Adige: una millefoglie di pane carasau con speck, Lou Bergier e pesto di broccoli, mele rosse e nocciole.


Come faccio spesso, ho voluto giocare molto sui contrasti: il croccante del carasau, la morbidezza del formaggio che si fonde leggermente in forno e quella del pesto; il salato e l'affumicato dello speck e la delicatezza del Lou Bergier, insieme al gusto molto particolare di questo pesto, che profuma di broccoli, ma ha un sapore dolciastro conferito dalla mela e qualche sfumatura d'autunno che arriva di tanto in tanto grazie alla nocciola. E' importante, secondo me, dosare bene le quantità, in modo che questi contrasti si percepiscano ma che nessun sapore vada a coprire l'altro.


Ingredienti per 4 persone
4 sfoglie di pane carasau
4 fette di speck
4 fette (da mezzo cm) di Lou Bergier Fattorie Fiandino
1/2 broccolo
1/2 mela rossa
una decina di nocciole (qualità tonda gentile del Piemonte)
gran Kinara Fattorie Fiandino grattugiato
sale
pepe nero
olio evo

Procedimento
Mondare il broccolo e cuocerlo a vapore. Farlo raffreddare e frullarlo insieme alla mela pelata e alle nocciole sgusciate. Salare e pepare, aggiungere un cucchiaio di formaggio grattugiato e l'olio extravergine di oliva. Mescolare e tenere da parte.
Dalle sfoglie di pane carasau ricavare dei rettagoli il più possibile uguali tra loro. Alternare il carasau con lo speck (una fetta per ogni millefoglie, tagliata in tre parti), il Lou Bergier tagliato a striscioline e il pesto, fino a formare una torretta. Passare in forno giusto il tempo di far sciogliere il formaggio.


Con questa ricetta partecipo al contest 2012 Fattorie Fiandino



37 commenti:

  1. Buonasera cara Elisa :)
    Questo gemellaggio mi piace moltissimo!
    Buon fine settimana cara :*

    RispondiElimina
  2. buonissimoooo, mi piace molto poi adoro il pane carasau. ciao e buona domenica

    RispondiElimina
  3. Che sfizio queste torri croccanti! davvero bellissime!

    RispondiElimina
  4. Sarà un post veloce...ma quanto è goloso :)))
    Ti abbraccio e ti auguro una buona serata :)

    RispondiElimina
  5. caspita.. eccoti con un'altra ricettina di quelle che piacciono a me.. un po croccante, un po cremosa, un po saporita.. quando il mix è giusto il palato non può che dodere!! poi è quasi ora di cena e io mi sto riempiendo gli occhi e mi inizia a brontolare lo stomaco!!! ti abbraccio mia cara buona serata!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Tizi, smack smack smack :)

      Elimina
  6. Eli.. e che dire? Sei un genio! :D Una ricetta veramente simpatica, oltre che ben pensata e dagli accostamenti giusti! :) Le tue foto sono sempre più belle.. sembra di sentire il sapore della tua millefoglie!! :) Bacioni grossi! (Prima o poi posterò anche io di nuovo.. quando il mal di testa mi farà ragionare..)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma grazie Ely! Mi raccomando riprenditi presto, che noi aspettiamo i tuoi meravigliosi post :)
      Un bacione

      Elimina
  7. ottimo gemellaggio per un risultato eccellente!
    un bacio

    RispondiElimina
  8. Bellissimo gemellaggio Elisa!!! Molto ricercato, mi piace!

    RispondiElimina
  9. Ed hai giocato benissimo dIrei! Davvero Un gemellaggio perfetto :)

    RispondiElimina
  10. Non solo deve essere ottima ma è anche davvero bella da vedere!
    Complimenti e buona domenica

    RispondiElimina
  11. Molto gustosa complimenti. Una presentazione perfetta.

    RispondiElimina
  12. Mi sto sciogliendo!!!!!quanto ne vorrei una (o anche due) subitissimo :)
    Bellissimo il colore di quell'asse di legno sullo sfondo...
    baci ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Devo dirti la verità: ho indicato per 4 persone ma in verità io e mio marito ce ne siamo mangiate due a testa :P
      Grazie cara! Un bacino :*

      Elimina
  13. ciao cara Elisa! questa ricetta è veramente invitante: il pesto di broccoli poi, una cosa assolutamente nuova e da provare in questo armonioso abbinamento. e le foto? stai facendo passi da gigante! brava! un bacino, sere PS questo weekend ho spostato anche io la rotellina su M... ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma grazie Sere!!! :)
      Vedrai quante soddisfazioni ti darà quella letterina :D
      Un bacino a te

      Elimina
  14. delizioso il tuo signor antipasto, mi fa una voglia che tu neanche immagini
    bacioni

    RispondiElimina
  15. Elisa ma davvero è uno splendore! Un mix di sapori e di consistenze davvero eccezionale! Baciiii

    RispondiElimina
  16. Elisa, fantasia e bravura vanno a braccetto....brava. ciao a presto.

    RispondiElimina
  17. Mi piace il gemellaggio, mi stuzzica la millefoglie, mi conquista quel pesto di broccoli. Mi sta scatenando un sacco di idee sfiziose :) Un bacione, buona settimana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Fede! Ti ringrazio ^_^
      Un bacione a te!

      Elimina

I commenti mi aiutano a crescere: ditemi tutto ciò che pensate, soprattutto se qualcosa non vi piace o vi lascia perplessi.

 

IL MIO LAVORO: CUCINA A DOMICILIO

IL MIO LAVORO: CUCINA A DOMICILIO
.

Il mio blog è #SLOWTHINKING

GENTE DEL FUD

I miei lettori

Seguimi tramite email

Blog di cucina

Rubrica di teatro

Archivio