Torta di carote e timo limone con glassa al miele

Il timo limone sta diventando come il prezzemolo, nel mio blog, lo so! Però dai lasciatemi sfogare: ho appena preso la piantina e ora devo fare esperimenti nella mia cucina! (Ho anche preso la lavanda, quindi vi lascio solo immaginare cosa non proverò quando spunteranno i fiori ahah)
La torta di carote è una torta che amo particolarmente e infatti l'avevo già preparata qui.
Ieri ho voluto darle un tocco un po' diverso, cambiando qualche particolare nella ricetta e impreziosendola con questa pianta aromatica delicata e al contempo profumatissima.



Ho provato poi ad addolcirla con una glassa al miele, una glassa un po' particolare: di solito la si prepara con zucchero a velo, miele e acqua calda oppure si cola solamente il miele sul dolce e si decora con frutta secca o altri ingredienti. Non volevo il semplice miele, ma non volevo nemmeno una glassa dolcissima come quella preparata con lo zucchero a velo, così ho optato per una via di mezzo...vedrete nella ricetta ;)



Ingredienti
200 g di carote
2 uova
150 g di zucchero
100 g di olio
125 g di yogurt
300 g di farina
qualche fogliolina di timo limone
1 bustina di lievito
Per la glassa
2 cucchiai di miele d'acacia
1/2 bicchiere di acqua
1 cucchiaino di fecola di patate
qualche fogliolina di timo limone
Procedimento
Mondare le carote e grattugiarle.
In un mixer tritare il timo limone con lo zucchero.
Sbattere i tuorli con lo zucchero fino a farli diventare spumosi.
Aggiungere l'olio, lo yogurt, le carote, la farina e il lievito.
Da parte montare a neve gli albumi e incorporarli al composto.
Versare l’impasto in uno stampo imburrato e infarinato. Cuocere in forno preriscaldato a 180° per 30 minuti circa.
Per la glassa, scaldare l'acqua e il miele in un pentolino, aromatizzare con il timo limone, addensare con la fecola. Colare la glassa sulle fette di torta e servire.



Con questa ricetta partecipo al contest Rimettiamole in pentola

e al contest Honey sweet honey di CappuccinoeCornetto in collaborazione con Smartbox e Greengate



33 commenti:

  1. Sono curiosissima di vedere le tue nuove ricette con le erbe aromatiche!!! ;P

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ho visto che hai pubblicato un post sulle erbe aromatiche: corro a leggerlo!! :D

      Elimina
  2. quella glassa rende questo dolce buonissimo,complimenti cara

    RispondiElimina
  3. sembra una bomboniera....aromatizzata!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sarà il piatto d'argento a dare quest'effetto? :P

      Elimina
  4. Un quadrotto delizioso! Davvero complimenti!

    RispondiElimina
  5. Complimenti, è davvero una bella versione di torta di carote!!

    RispondiElimina
  6. La torta di carote così dolcemente glassata...mi viene voglia di provarla ^_^ che bei colori nella foto..io ho una passione per teiere e servizi da tè, collezionerei tazze,comprandole ovunque quelle da tè in particolare!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io sto sviluppando una passione per tutto ciò che può contribuire a un buon food styling...potessi mi comprerei il mondo intero ç_ç

      Elimina
  7. Oddio cosa vedono i miei occhi: timo limoneeeeeee.....una delle erbe aromatiche più meravigliose che non riesco a far crescere nella mia fioriera... nooooo....lo adoro davvero. ed in questa tortina deve dare uno spunto di freschezza incredibile. Hai avuto un'idea splendida davvero. Foto bellissime come sempre. Pat

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Speriamo che mi duri allora...io amo le piante ma non ho il pollice verdissimo :P
      Grazie carissima, mi lusinghi ^_^
      Un bacione!

      Elimina
  8. La tua è una deliziosa versione della torta di carote con il timo limone che gli da di sicuro una marcia in più!!
    Ciao!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma fai benissimo!!!! le piante aromatiche poi sono un toccasana! ne prenderei una bella fettona!

      Elimina
    2. @Renza: grazie ^^
      @Batù: beh sì sono un toccasana e poi una bella soddisfazione quando si possono raccogliere sul proprio balcone...anche se preferirei poterle raccogliere in un orto vero :D

      Elimina
  9. originale questa torta!!! immagino che il timo limonato dia un lieve tocco di freschezza.. particolare anche la glassa... ma brava cara!!!!

    RispondiElimina
  10. Che idea meravigliosa, il mio timo limone con l'inverno si è ritirato, ma mi hanno detto che non mi devo dare per vinta, che probabilmente germoglia lo stesso (anche se mi sembra morto stecchito).
    Mi sa che proverò la tua glassa, magari con un miele di tiglio (ho la fortuna di avere uno zio che produce miele e ne ho davvero di tutti i tipi!)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Che fortuna!! A me il miele di tiglio piace di meno: uso spesso quello di acacia perché è il mio preferito :)
      Baci

      Elimina
  11. davvero deliziosa questa tortina!
    molto molto originale e la'ccostamento della glass aal miele ci sta proprio bene!
    Ti ringrazio anche per questa ricetta dolce, vado subito ad aggiungerti!
    In bocca al lupo:D

    RispondiElimina
  12. Il timo limone io lo adoro. Lo scorso anno ho fatto una faticaccia per trovarlo al mercato...
    La tua torta è super!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Simo! Io ho trovato la piantina proprio al mercato, martedì...e ne ho subito approfittato! :D
      Un abbraccio

      Elimina
  13. Anche io lo compero ogni anno il timo limonato, è veramente buono ed ha un profumo...
    Deliziosa sicuramente la tua torta con la glassa.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Nani! Sì adoro il profumo di questa pianta! :)

      Elimina
  14. mmmm che fantastico che è il timo limonato, da provare asolutamente questa ricetta. Grazie per averla postata, un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te cara, un abbraccio!!

      Elimina
  15. Mi piace moltissimo la torta di carote e trovo azzeccatissima l'aggiunta del timo limone. Le erbe aromatiche nei dolci sanno sorprendere molto piacevolmente ^_^ E quella glassa al miele è geniale per me che non amo le docezze esasperate. baci, buon we

    RispondiElimina

I commenti mi aiutano a crescere: ditemi tutto ciò che pensate, soprattutto se qualcosa non vi piace o vi lascia perplessi.

 

IL MIO LAVORO: CUCINA A DOMICILIO

IL MIO LAVORO: CUCINA A DOMICILIO
.

GENTE DEL FUD

I miei lettori

Seguimi tramite email

Blog di cucina

Rubrica di teatro

Archivio